10 Posse Tracks fondamentali

“Posse track”, ovvero canzone Hip Hop nella quale sono riuniti più membri dello stesso collettivo musicale o di gruppi amici. Sicuramente molto più in voga nel rap classico, anche oggi ci capita di vedere riuniti più artisti assieme, spesso con ottimi risultati perchè nell’ Hip Hop lo spirito di competizione è sempre molto alto e ogni rapper cerca comunque (col dovuto rispetto) di fare meglio di tutti gli altri.

Ho riunito una top ten ideale di sforzi collettivi a mio avviso imperdibili e soprattutto non banali per ogni Rap fan che si rispetti, ce ne sono sicuramente mille altri da citare, ma questa è di certo una buona infarinatura per cominciare!

Vsv Bassi

Marley Marl – The Symphony

Traccia intoccabile: Marley Marl alla produzione e il meglio della Juice Crew al microfono. Craig G, G Rap, Masta Ace e Big Daddy Kane si passano il microfono su un loop contagioso di Otis Redding. Oggi sembra normale ascoltarla ma immaginatevi cosa poteva essere quando uscì ormai quasi trent’anni fa!!

Def Squad – Countdown

Ok sono di parte, la Def Squad di Erick Sermon è una delle mie crew preferite di sempre. Sermon eccelle alle produzioni, minimali e con un bounce unico, Keith Murray è il genio impazzito e RedMan uno degli mc’s migliori di sempre nonchè il king delle punchline. Jamal li accompagna con una strofa pazzesca e come se non bastasse PMD si occupa del ritornello, e ricompare a sorpresa al fianco di Sermon per una delle tracce migliori dall’album “El Nino”.

De La Soul ft. Native Tongue – Buddy remix

Dovendo scegliere una traccia dove compaiono gli ATCQ ho scelto questa e non “Scenario”, forse anche perchè assieme a loro ci sono Jungle Brothers e Monie Love a completare il quadro. Il brano originale dei De La Soul prende una nuova forma e si potenzia, per ricordarci come e quanto questi ragazzi cambiarono le regole del gioco allora, rimanendo attuali nel 2016.

Ice Cube – Color Blind

Questo pezzo non viene mai considerato ma a mio avviso è una delle tracce collettive più potenti di sempre, nel periodo in cui Ice Cube rappresentava anche una scelta politica per chi lo supportava. Non si fanno rime a caso ma si dice qualcosa, assieme a Cube (forse al top delle sua carriera di mc) presenze importanti come quelle di Kam e WC.

Gang Starr ft. Lil Dap & Jeru

Posse cut che introduce il cambio di beat nella stessa canzone, il genio di Premier confeziona tappeti perfetti per i tre MC’s e nelle stesso tempo Lil Dap e Jeru si ritagliano un piccolo e meritato spazio nella storia della musica rap.

Red Hot Lover Tone Ft Biggie Smalls, MOP & Organized Konfusion – 4 My Peeps

Buckwild sul beat. E poi una sequenza incredibile di Mc’s, Red Hot Lover Tone (bravo mc e metà del fortunato duo Trackmasters), MOP, Biggie e Organized Konfusion. Non c’è altro da aggiungere!

DITC – Day One

Spesso dimenticato o sottovalutato, uno dei pezzi collettivi che ci hanno fatto amare la Diggin It The Crates crew, un semplice loop prodotto da Diamond, che apre le danze seguito dal compianto Big L, dal mitico A.G per chiudere con Lord Finesse e O.C. (leggenda vuole che O.C.non fosse presente nella traccia in origine ma decise di aggiungersi una volta ascoltato il mix finale!)

Snoop Dogg feat. Nate Dogg, Kurupt & Warren G – Ain’t No Fun

Una delle party tracks simbolo di L.A. e del suono G-Funk, tratta dall’album di esordio di Snoop, uno dei dischi più importanti e meglio confezionati di sempre. Dr.Dre alle macchine e riuniti sul beat assieme a Snoop, Warren G, Kurupt dei Dogg Pound e l’eroe definitivo di questo pezzo, Nate Dogg (RIP).

Jay Z ft. Beanie Sigel, Memphis Bleek- Change The Game

Roc La Familia è stato un album minore per la carriera di Jigga, ma fondamentale per il consolidarsi del mega trio composto da lui, Memphis Bleek e Beanie Sigel. I tre rapper stavano vivendo un momento magico, al top dell’intesa lirica, chi li ha visti assieme dal vivo può confermarlo. Tutte le belle cose non durano per sempre, questo brano ci aiuta a riportare in vita il sound di inizio millennio e la potenza di questo tris di Re.

Isola Posse AllStars – Passaparola

Quando uscì questo pezzo nel 1992 (!) fu un vero shock. Già conoscevamo “Stop al panico” e l’attesa per un ritorno di gruppo era alle stelle. Prima del progetto che passò alla storia come “Sangue Misto”, ovvero una scrematura di I.P.A.S., c’erano le metriche di Neffa, le liriche di Deda, l’impatto di Gopher, la potenza di Dee Mo, la freschezza trasandata di Papa Ricky e i cuts impeccabili di Gruff. Un cazzo di masterpiece del rap made in Italy.

Start typing and press Enter to search

lucheLAlba