10 Soundtracks per le teste Hip Hop

Il rap è da sempre legato all’immaginario del cinema, dagli anni ’80 in poi intere generazioni di rappers sono cresciute facendo riferimento a film di genere, citandoli nei testi e spesso campionando i temi delle colonne sonore. Alcune canzoni sono rimaste simbolo di questi periodi e richiamano alla memoria canzoni Hip Hop storiche e pellicole spesso memorabili. Altre, minori, fanno comunque parte del background di questa cultura in un modo o nell’altro, ne ho scelte dieci per voi, in ordine assolutamente sparso.

Vsv Bassi

Survivor – Eye of the tiger

Questo pezzo è la dimostrazione di quanto il Rock possa essere Hip Hop e viceversa. Colonna sonora di Rocky III, è stata campionata e utilizzata più volte, ma il pezzo è una delle cose più potenti prodotte dall’essere umano. Il testo è già rap dalle prime barre
“Risin’ up, back on the streets
Did my time, took my chances
Went the distance, now I’m back on my feet
Just a man and his will to survive”

Chaka Khan – Ain’t Nobody

Pezzo portante della colonna sonora del discutibile “Breakin'” ci regala una performance di Chaka Khan in stato di grazia, con Rufus in background a curare gli arrangiamenti. Slegato dal film è rimasto un grande classico negli anni a venire, ripreso da artisti come Ll Cool J e tutt’ora apprezzato nelle selecta più cool di tutto il pianeta.

Dusty Springfield – Son of a preacher man

Molti conoscono questo pezzo grazie ai Cypress Hill che lo campionarono per la loro “Hits from the bong”, la maggior parte del pubblico lo lega al film più popolare di Quentin Tarantino, che lo utilizzò in una delle scene chiave del suo “Pulp Fiction”. Tarantino è stato un maestro nel creare soundtrack perfette utilizzando musica non originale, questa canzone è un perfetto esempio. Uno dei sample più suonati a partire dall’inizio degli anni ’90!

Lalo Schifrin – Mission Impossible

Schifrin è stato compositore di riferimento non solo per chi ascolta Hip Hop e rare grooves, ma anche per generazioni di musicisti che hanno seguito le sue orme cercando di creare tessuti sonori raffinati, mantenendo quella ruvidezza che arriva dalla formazione jazz, bossa e funk. Questa è considerata una delle sue masterpiece e ovviamente è amata dalle teste Rap, “…no mission’s impossible, ask Tom Cruise” (cit.)

Giorgio Moroder – Tony’s theme

Possiamo senza dubbio affermare che Scarface sia il film di riferimento più importante di sempre per quanto riguarda la musica Hip Hop. Le musiche, le punchlines di Tony Montana, le mosse di Pacino sono state riprese e rivisitate decine di volte da tutti i rapper che abbiamo amato di più negli ultimi vent’anni. Questo pezzo in particolare, opera di Moroder (altro artista che ha influenzato buona parte dei produttori Rap e di musica elettronica) rappresenta alla perfezione il mood e la tensione del film, e ci riporta alla musica di artisti come Mobb Deep e Nas.

Prince – Purple rain

Prince è Prince, ha influenzato tutti, rapper e non. Assieme a Michael Jackson e Stevie Wonder è l’artista black più ascoltato e apprezzato, Purple Rain è il top del suono di Prince, funk, rock e batterie elettroniche si fondono in una soundtrack breve, precisa, frenetica e a tratti commuovente. Un must have.

Isaac Hayes – Theme from Shaft

Soundtrack di riferimento per quanto riguarda il periodo del “black cinema” degli anni 70 e del movimento afroamericano della “Blacxploitation”, questo pezzo di Isaac Hayes è stato anche campionato da artisti come Young MC e Jay Z, in momenti storici diversi, a testimonianza del fatto che rimane un classico indimenticato, parte delle collezioni di dischi di chiunque ama questo genere.

Junior – Do you really want my love

Per la colonna sonora di “Beverly Hills Cop”, il film che rese Eddie Murphy popolare in tutto il mondo, si scelse di mischiare il rock con le sonorità black/elettroniche del momento, si parla del 1984. Uno degli artisti più quotati del periodo era appunto Junior, tutto il soundtrack è un susseguirsi di hits e se conoscete il film, non potete non apprezzarne il sound.

Johnnie Taylor – Disco 9000

Film minore e colonna sonora trascurabile, eppure questo pezzo di tanto in tanto riaffiora nelle produzioni West Coast, come rappresentanza perfetta, vocale e musicale, del sound di L.A. in un determinato periodo storico. Recentemente campionato da Snoop e Dogg Pound.

Nino Rota – The godfather

Tanto quanto “Scarface”, “Il Pardrino” è un film di riferimento per chiunque faccia rap. La cover e il concept del film sono stati ripresi e riutilizzati centinaia di volte, da altrettanti artisti in altrettante parti del mondo, basti pensare a Kool G Rap e ai Sottotono!

Start typing and press Enter to search

tormentookNoyz-OK